La scuola degli incompresi

Un bambino con DSA immerso in un contesto sfavorevole, si sentirà inferiore ai compagni e i compagni non perderanno tempo per farlo sentire inferiore.

“Benny scusa il disturbo ho bisogno di chiederti delle cose, vorrei un consiglio. Quasi ogni giorno a scuola mio figlio ne combina una. L’altro giorno ha litigato con un compagno sistematicamente le insegnanti fanno intervenire la dirigente che cerca di convincerli a non litigare, oggi stessa storia un compagno gli ha detto che non sa scrivere lui per dimostrargli di saperlo fare ha preso un foglio e una penna da una compagna senza chiederle il permesso. La compagna ha riferito all’insegnante che le ha rubato penna ed è intervenuta dirigente ora io mi chiedo perché accade tutto questo? Io sono sfinita non so più che cosa fare. Lui è sempre annoiato litigioso permaloso e soprattutto ogni attività che incomincia non la porta a termine in questo momento stiamo discutendo che dopo tanto entusiasmo per il teatro che frequenta ha deciso di arrendersi non vuole più frequentare perché accade questo? Non so che cosa fare! sono stanca non riesco a capire dov’é il problema! Se puoi darmi delle risposte ti chiedo come mi devo comportare grazie”

Ricevere questo messaggio mi ha fatto sentire come sempre frustrato.

Nel leggere questo messaggio molti di voi potrebbero pensare che la colpa è degli insegnanti, oppure dei genitori, o magari dei compagni.

La mia risposta non è nessuna di questa, la colpa a mio parere è del sistema scolastico e di come è organizzato

  • organizzazione gerarchica
  • competizione tra gli alunni
  • lezioni frontali 
  • nessuna condivisione
  • nozionismo sterile
  • immobilismo fisico
  • nessuno sviluppo di creatività, emotività, spiritualità.

Partendo dal presupposto che un contesto del genere fa bene solo a pochi, cosa succede se abbiamo di fronte un bambino con delle difficoltà nell’apprendimento?

Se parliamo di disturbi si apprendimento, l‘alunno deve fare i conti con difficoltà di lettura, scrittura e calcolo che spesso lo portano allo sfinimento.

Un bambino con DSA immerso in un contesto del genere si ritrova in un contesto sfavorevole in cui si stancherà presto, si sentirà inferiore ai compagni e i compagni non perderanno tempo per farlo sentire inferiore.

Non è difficile che un bambino assuma un atteggiamento aggressivo ed oppositivo, se ci pensate non mi sembra una cosa cosi strana.

Ovviamente per quanto il bambino faccia di tutto per richiedere attenzioni da parte dell’adulto non sarà mai sufficiente perché comunque si ritroverà a fare i conti con un certo tipo di contesto.

Cito: “ogni attività che incomincia non la porta a termine in questo momento stiamo discutendo che dopo tanto entusiasmo per il teatro che frequenta ha deciso di arrendersi non vuole più frequentare perché accade questo?

Si chiama paura di fallire!

Anche questo atteggiamento non mi sorprende, un bambino abituato a sentire, non solo nelle orecchie ma anche nel cuore, tutti i giorni il suono e il dolore del suo fallimento, non può fare altro che sentirsi sconfitto ed affrontare la vita con la paura di fallire anche fuori dalla scuola.

Cosa fare in questi casi?

Supporto ed intermediazione di uno psicologo, in questa situazione un professionista fuori dalle parti può aiutare:

  • Il bambino a focalizzarsi meglio su quali sono i suoi valori e le sue potenzialità.
  • Supportare i genitori nel difficoltoso cammino scolastico.
  • Fare eventi di formazione presso le scuole
  • Parlare con gli insegnanti per cercare di creare un clima più sereno.

Se anche in questo modo non si riesce a risollevare le sorti io consiglio la soluzione dell’educazione parentale attraverso la quale di possono attivare delle soluzioni di apprendimento più complete dove il bambino può sentirsi gratificato.

Benny Fera
Psicologo dislessico e autore

Il dott. Fera riceve a Bari su appuntamento 

Se vuoi richiedere una consulenza o organizzare un evento formativo nel tuo paese compila il modulo qui sotto

Per approfondire il tema dell’educazione parentale puoi leggere questo libro clicca qui


Guarda tutti i libri di Benny su Amazon clicca qui

vuoi approfondire l’argomento DSA? scarica il video corso in offerta clicca qui

metti un LIKE sulla pagina Facebook Io e la dislessia per restare aggiornato sui prossimi articoli clicca qui

seguimi su instagram clicca qui

Annunci

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

w

Connessione a %s...