Un dislessico può imparare tutto da solo

Riflettevo sul mio passato e su quanto fatica ho fatto a scuola per imparare delle nozioni sotto la supervisione di un insegnante.

Eppure la logica dovrebbe far pensare che avendo a disposizione un adulto che ti insegna, dovresti imparare tutto con facilità.

Ma non è sempre così.

Da studente ero estremamente riluttante all’idea di dover imparare delle cose che mi diceva qualcun altro e non mi arrendevo all’idea di avere degli interessi ben specifici che andavano su un binario diametralmente opposto a quello scolastico.

Prima di tutto sarei voluto stare all’aperto, ma non fuori al giardino della scuola, ma nei boschi e nelle radure, e poi avrei voluto un adulto che mi insegnasse tutto sugli animali.

C’è qualcosa di sbagliato in questo?

Assolutamente no! Sono sicuro che avrei imparato tantissimo e mi sarei sentito anche realizzato, ho sempre avuto uno spiccato intuito verso il comportamento animale, purtroppo mai sfruttato a pieno.

Invece sono stato costretto a stare 6 ore al giorno chiuso in classe, più altre 6 a fare i compiti il pomeriggio.

Da adulto, una volta laureato, ero un pò frastornato e ben lontano da tutti i miei interessi da bambini, avrei dovuto trovare un lavoro o qualcuno che mi insegnasse a farlo, ma è stato davvero difficile per me dovermi arrendere all’idea che qualcuno mi dovesse insegnare qualcosa.

Mi sono rimboccato le maniche ed ho deciso di imparare tutto per conto mio e di realizzarmi in qualcosa che mi interessasse veramente.

Ma quindi un dislessico che definiscono con “Disturbo di Apprendimento”, può imparare qualcosa?

La risposta è si!, anche se dicono che abbiamo un disturbo.

Da solo ho imparato ad aprire e gestire un blog;

Da solo ho imparato a scrivere e a pubblicare libri su Amazon;

Da solo ho imparato a studiare attraverso i libri tutto quello che so sui DSA, sul marketing, sulla comunicazione.

Da solo ho creato dei percorsi di formazione per insegnanti e genitori che a quanto pare sono utili.

E adesso chi è che insegna?

Strano no?

Un dislessico come me che a scuola non imparava nulla, adesso addirittura insegna agli altri!

È necessario che qualcuno si faccia un esame di coscienza e si renda conto che la scuola non sta formando gli studenti, ma li sta trasformando in qualcosa che non sono.

Ognuno ha i suoi interessi e dovrebbe avere la possibilità di seguirli.

Molti dislessici non riconosciuti, diventano depressi, ansiosi e assumono comportamenti antisociali ed a volte prendono delle strade fuori dalla legge.

Perchè questo succede?

Perché si sono sentiti accusati da tutti e si sentono degli emarginati, sono ragazzi che non hanno mai avuto la possibilità di costruirsi il proprio futuro.

Con il mio esempio ho dimostrato che non solo un dislessico può imparare, ma lo può fare addirittura in autonomia, e sapete quali sono gli ingredienti magici? motivazione e interesse.

Benny Fera
Psicologo dislessico e autore

Clicca qui per leggere i libri di un dislessico

Clicca qui per organizzare un incontro di formazione presso la tua sede

5 pensieri riguardo “Un dislessico può imparare tutto da solo”

  1. ciao benni leggo sempre con molto interesse i tuoi articoli confermo che col passare del tenpo e degli anni e con l esperienza si riesce a superare tutti gli ostacoli la cosa più inportante è il discernimento la capacità di conprendere e giudicare

    "Mi piace"

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...